top of page

Under 15

Zibido - Buccinasco 4-1

R. Vacca


Trasferta complicata in casa dello Zibido per i nostri Giovanissimi 2009. Una partita approcciata molto bene con un inizio convincente dove nei primi 10 minuti siamo molto pericolosi. Prima un salvataggio sulla linea del difensore ci nega il vantaggio dopo una bella galoppata sulla sinistra di Vacca Raffaele, fresco marcatore con la rete decisiva in rappresentativa, il cui cross viene sporcato e salvato dallo Zibido. Poco dopo il portiere si supera su di una bella conclusione di Sandu e poi lo stesso centroavanti sfiorerà nuovamente la rete mandando di poco a lato.

Al quarto d'ora buona occasione per i padroni di casa grazie ad un bel cross calibrato dalla sinistra impattato di testa che termina alto sopra la traversa.

Al ventesimo doppia grande chance per sbloccare la contesa, prima con un tiro di Marafioti che si stampa sulla traversa su cui Sandu non riesce ad arrivare per il tap-in e poi con un'altra bella conclusione di Raffaele Vacca ben respinta dall'estremo difensore.

Ancora Sandu ad impegnare il portiere sempre attento ed al venticinquesimo si sblocca la gara con una conclusione a centroarea sbucciata leggermente che finisce comunque sotto l'incrocio.

Cinque minuti dopo arriverà il raddoppio sugli sviluppi di una palla inattiva, la punta dello Zibido è ben posizionato sul cross e deposita in rete il la sfera del doppio vantaggio.

All'intervallo siamo sotto nonostante la grande mole di gioco creata anche e soprattutto grazie alle ottime parate del portiere avversario.

Nella ripresa la partita è bella ed equilibrata. I presupposti per fare male ci sono ma si fatica a trovare i giusti spiragli, ci penserà al ventesimo Raffaele Vacca, che presa palla sulla trequarti, salta due avversari e poi calcia potente in porta trovando il gol dell'1-2 che riapre la gara.

La spinta del gol dura poco, perché cinque minuti dopo lo Zibido trova nuovamente il doppio vantaggio con l'attaccante bravo ad eludere l'intervento del difensore e piazzare imparabilmente all'angolino il pallone.

Al trentesimo arriva la pietra tombale sulla gara, palla in profondità su cui si avventa l'attaccante dello Zibido, contrasto fuori area con il nostro portiere, con la palla che carambola beffardamente sui piedi di un giocatore dei padroni di casa che trova così la rete del 4-1 a porta sguarnita.

Fino al fischio finale proviamo ad accorciare le distanze, ma il portiere avversario è davvero in giornata e non fa passare niente. Si raccoglie meno di quanto si è costruito e creato, settimana prossima sfida alla Frog Montegani fanalino di coda del campionato.


(Ufficio Stampa Pol. Buccinasco)














44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page