top of page

Prima Squadra

Pero - Buccinasco 1-1 Trevisan



Rialzarsi dopo la batosta di settimana scorsa era fondamentale e dimostrare che quell'inciampo è stato solo una macchina in una stagione in cui abbiamo sempre tenuto alta la testa. Contro il Pero queste motivazioni ci hanno guidato e accompagnato fino all'entrata in campo ed il fischio d'inizio del direttore di gara. L'approccio è stato perfetto, gioco rapido e veloce a sfruttare l'ampiezza del bellissimo campo del Club Milano, creiamo spesso superiorità sulla fascia e da qui i primi pericoli. Bastano tre minuti per infiammare la gara, Dalmasso trova un bell'anticipo sul primo palo da azione da corner che il portiere para con una presa a terra e poi con un mani evidente in area non ravvisato dall'arbitro che poteva indirizzare subito la gara. Inizio perfetto e roboante ma al quinto andiamo sotto proseguendo un momento non fortunatissimo. La punizione del Pero è respinta dalla barriera, la palla torna perfettamente sul sinistro di chi si era incaricato di battere e questa volta il tiro va a spegnersi imparabilmente alla sinistra di Martini. La squadra si ricompatta tornando a giocare e costruire. Bellissima la punizione di Careri Gianluca che si spegne di poco a lato, così come una potente conclusione di Lanzi che colpisce l'esterno della rete. Il Pero si fa vedere perlopiù con palle inattive dove un colpo di testa esce a lato di poco ed una conclusione potente e ben parata in angolo da Martini. Tolte queste saltuarie occasioni diamo sempre l'impressione di poter segnare da un momento all'altro con una costante pressione offensiva. Il pari arriva poco prima del duplice fischio, gran cross dalla sinistra di Galimberti che pesca la testa di Bondi la cui conclusione è murata finendo sui piedi di Trevisan che di sinistro si aggiusta il pallone e di destro manda la palla sotto la traversa.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, anzi, Martini resterà quasi totalmente inoperoso se non si contano una nell'uscita di pugno ed una in presa bassa ad anticipare l'attaccante. Le occasioni più ghiotte le abbiamo noi a partire da una clamorosa traversa colpita da Petrone che dopo essersi aggiustato la palla con il petto, si gira e di prima intenzione spara di collo pieno il pallone che si stampa sul montante alto. L'occasione ci dà ancora più spinta, mezza sforbiciata di Bondi che termina a lato ed un pallone che passa pericolosamente nell'area piccola avversaria senza che nessuno la spinga in fondo al sacco. Mancano due minuti e c'è tempo per l'ultima clamorosa occasione, punizione dalla sinistra, palla perfetta di Dalmasso a pescare sul secondo palo Bondi, che prende il tempo al diretto marcatore, che impatta perfettamente di piatto il pallone su cui il portiere compie un autentico miracolo smanacciando sul secondo palo dove Brevi viene poi anticipato prima che possa ribadire in rete. Termina così, con tanta amarezza una gara giocata molto bene dai nostri ragazzi, l'unico neo è non essere riusciti a portare a casa la partita.

Tra 7 giorni si torna a giocare in casa, contro il Leone XIII con cui abbiamo perso 3-1 all'andata con gol di Plachesi dal dischetto.


(Ufficio Stampa Pol. Buccinasco)










71 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page